Giornata di studio sulla diffusione della cultura tecnico-scientifica

Martedì 15 gennaio 2013 l'Istituto Luigi Sturzo di Roma ospiterà la giornata di studio "La diffusione della cultura tecnico-scientifica in Europa". Il convegno intende contribuire al dibattito italiano partendo da modelli concreti e significativi. Ampio spazio sarà riservato alle trasformazioni in atto nella museologia tecnica e scientifica e all'uso innovativo delle risorse digitali, con particolare riferimento a Europeana.
Quando 15/01/2013
dalle 10:00 alle 17:00
Dove Roma, Istituto Luigi Sturzo di Roma
Aggiungi l'evento al calendariovCal
iCal

 

Modelli, reti, prospettive per un'agenda culturale italiana in Europa", organizzata dall'Istituto, dalla Fondazione Luigi Micheletti e dal Dipartimento Scienze Umane e Sociali, Patrimonio Culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche in collaborazione con il Museo dell'Industria e del Lavoro di Brescia, l'European Museum Academy e la Fondazione Rosselli.
L'esigenza di investire nella ricerca scientifica e tecnologica informa Horizon 2020, il programma che inquadra le attuali strategie dell'Unione Europea in tema di innovazione e crescita. Il convegno intende contribuire al dibattito italiano partendo da modelli concreti e significativi. Ampio spazio sarà riservato alle trasformazioni in atto nella museologia tecnica e scientifica e all'uso innovativo delle risorse digitali, con particolare riferimento a Europeana. La sessione mattutina sarà introdotta da Flavia Nardelli (segretario generale Istituto Sturzo) e presiduta da Massimo Negri (direttore Ema); interverranno Rossella Caffo (direttore Istituto Centrale per il Catalogo Unico), Michele Lanzinger (direttore Museo delle Scienze di Trento), Paulo Mota (direttore Museo della Scienza di Coimbra), Giorgio Strano (curatore Museo Galileo, Firenze), Lawrence Fitzgerald (direttore Riverside Museum, Glasgow). Alla prima sessione pomeridiana, presieduta da Francesca Traclò (direttore Fondazione Rosselli) parteciperanno Leonardo Alfonsi (presidente European Science Events Association), Marco Rendina (Fondazione Rinascimento Digitale) e Pier Paolo Poggio (direttore Fondazione Micheletti). I relatori della seconda sessione pomeridiana, presieduta da Riccardo Pozzo (direttore Dipartimento Scienze Umane e Sociali del Cnr), Patrizia Asproni (presidente Confcultura), Francesco Profumo (ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), Antonia Pasqua Recchia (segretario generale Ministero per i Beni e le Attività Culturali) e Carlo Rizzuto (presidente Comitato tecnico scientifico Legge 6/2000 Miur).

Programma degli interventi

Ulteriori informazioni su questo evento…